3987 visitatori in 24 ore
 228 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro

Carlo Sorgia

Carlo Sorgia

Molto impegnato nel lavoro, mi sono avvicinato alla poesia in maniera sistematica solo di recente.
Attratto da tutte le forme di creatività, nessuna esclusa, scrivere credo completi questa mia voglia di esprimermi, la pittura mi completa.
La mattina al risveglio mi meraviglio ancora e mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Non sono ammesse repliche
Ricordo quel guerrier d'un tempo
possente quercia
altero e sorridente
del pericolo sprezzante:
un sol pensiero
ed era azione.
Trascorron pigre le sue ore
a un soffio dai cent'anni
giornate piatte
a dipanar matasse
cercando la giunzione
ma il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il vecchio e il bambino
Percorrendo l'argine
passo dopo passo su quel fiume
sempre uguale
seppure trascorsi due lustri e più
Ricordo ancora quando ragazzino
procedevo col nonno tanto amato
alla scoperta della vita
Il fedele cane al fianco.
Un leone nella mia...  leggi...

Chi ci separerà dal suo amore
''Chi ci separerà dal suo amore''

Musica dolce sale verso il cielo
note di Flauto che toccano il cuore,
Organo struggente abbraccia l'anima,
coro che amalgama
una voce sola sale elevata dall'incenso.
Passate son le lacrime
rimane un...  leggi...

Volano i pensieri
Volano i pensieri miei
trascinati da fresca brezza rigenerante
sfiorano le onde del mare
sfidando ora il tempestoso...  leggi...

Is Fassonis
Gusci a memoria dei Padri
giunchi ed erbe lacustri intrecciate strette
acqua non penetra
galleggiano a pelo
incapaci di...  leggi...

Un quadro un progetto
Quel quadro che mi hai regalato
un quadro nel quadro
fatto apposta per me
nobile pittore eccelso
alcuni colpi di pennello ben assestati
raccontano quel che pensi di me dei nostri progetti.
Tu schivo
non parole ma immagini
la melagrana spaccata...  leggi...

Sfida tra Ciclopi
Cielo spennellato chiaro e scuro
Il Sole con prepotenza cerca via d'uscita
tenta di specchiarsi
In questo mare irrequieto.
In parte riesce
riverbero dell'acqua
a tratti acceca.
Strana magia
forze della Natura a confronto
una contro...  leggi...

Percorrendo quella salita
Percorrendo quella salita
strade vecchie
tra antiche fortificazioni ormai inutili
costruite nei tempi per mostrare...  leggi...

Alla Mia amica Pina
Ti chiamano diverso
solo sfortunato
sfortuna essere nato li
Hai provato il carcere
ma hai un cuore d'oro
ti dono la mia gioia.
Parte del mio tempo
lo prendo in prestito
alla famiglia.
Ma è solo un attimo
che a te sembra tanto
mi...  leggi...

Massicci rossi
Massicci rossi
Che si tuffano al mare
Rocce uniche
Rosse
Come rossa la sabbia
Lambita da docili onde
Acqua fresca e chiara
Cristallina
Trasparente
Dapprima diamantina
Poi turchese
Quindi cobalto
Forte contrasto di colori
La natura si è...  leggi...

Alfa e Omega
Termina la giornata
ultime creature volano
serrate
in gruppo
radenti il mare.
Ultimi istanti per salutare
un giorno...  leggi...

Fratello mio
Amico
Di molte lune più grande di me
Conosciuto per caso.
Solo fortuna
Averti incontrato
Mi regali
Saggezza
Dolcezza
Amico sincero
Potresti essere mio padre
Io tuo figlio.
Molto di più
Mi piace dire
Amico mio
Per sempre...  leggi...

Al mio cane cortes de fleur du mal
Mio caro fratello minore
Ma certo superiore a tanti
Mi guardi coi tuoi occhioni penetranti
Con te una intesa perfetta
Capisci ogni mio stato d'animo
Sei pronto ad ogni mio desiderio
A volte geloso come un bimbo capriccioso
Ma generoso fino...  leggi...

Carlo Sorgia

Carlo Sorgia
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Non sono ammesse repliche (05/05/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Al mio cane cortes de fleur du mal (05/07/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Rosaria mi manchi (10/03/2019)

Carlo Sorgia vi consiglia:
 A Muntagna (01/11/2013)
 Non sono ammesse repliche (05/05/2015)
 Chi ci separerà dal suo amore (23/09/2009)

La poesia più letta:
 
Un nonno e un nipote (15/03/2012, 10321 letture)

Carlo Sorgia ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Carlo Sorgia!

Leggi i segnalibri pubblici di Carlo Sorgia

Leggi i 1636 commenti di Carlo Sorgia


Leggi i racconti di Carlo Sorgia

Carlo Sorgia su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Carlo Sorgia
ti consiglia questi autori:
 Berta Biagini
 Lina Sirianni

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Carlo Sorgia? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Carlo Sorgia in rete:
Invia un messaggio privato a Carlo Sorgia.


Carlo Sorgia pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com


Una traversata tra i piaceri della tavola

Viaggi e Avventura

Carlo attende con grande impazienza, in quel porticciolo turistico, il suo amico Roberto detto il comandante.

Ben allineate, sfoggiano tutta la loro eleganza un numero infinito di barche a vela. Gusci tirati a lustro nell’ attesa dell’ inizio della regata del giorno dopo.

Carlo, tutto casa e ufficio non ha mai partecipato a simili gare mentre Roberto solca i mari da oltre trent’ anni. Capitano di lungo corso è abituato a navigare su grosse navi,: petroliere e gasiere in genere. Ma, guarda caso, il suo hobby è quello di andar per mare in sella ad una vela: e che vela! Al contrario del suo amico che cura, invece, quello della cucina.
Carlo è anche un gran buongustaio, mentre per i vini osa dire: ogni piatto deve accoppiarsi col vino giusto e questo col bicchiere adatto.
Il mare un poco agitato faceva tintinnare le drizze della randa mentre il sole gradatamente si preparava ad abbandonare la scena per lasciare il posto ad altri astri.

L’ istante poetico velocemente lascia il posto ad esigenze più terrene:

“ E’ arrivato il tempo della cucina, sono già le venti!” -comanda Roberto, seppure in maniera scherzosa.

Carlo in un lampo è di fronte ai fornelli.

Un angolino che accoglie un piccolo “ tre fuochi” con accanto un frigo che sembra adatto ai lillipuziani.

Un tegame viene unto con dell’ olio extra vergine e ben presto aulenti cipolle sfrigolano strette. Anche una pentola panciuta trova la sua collocazione.

Come per incanto dei nobili gamberoni appaiono sul minuscolo tavolo a fianco della cucina e vengono velocemente capitozzati. Solo le teste, per il momento, accolte generosamente nel mare rosso di pomodoro che man mano diventa più intenso. Alcuni peperoncini fanno poi la loro parte.

Roberto è intento a mondare quanto rimane di tutto il resto.

Il magico tegame incomincia a riempire l’ aria di nobili fragranze.

E’ il momento! Via le teste per essere sostituite dal corpo dei nobili crostacei che scivolano dentro il recipiente che già libera gentili olezzi in sintonia con la fragranza del mare.

Ma ora anche l’ acqua dell'altra pentola, in precedenza preparata, dà segni di bollori irrefrenabili. Speciali spaghetti fatti a mano spariscono dentro il liquido ribollente e per alcuni istanti reagisce con una bianca schiuma.

Roberto velocemente prepara il desco e una tovaglia di carta, candida quanto una vela, si materializza sopra la tavola assieme a eccentrici tovaglioli multicolori.

Solamente i piatti, le posate e i bicchieri non hanno niente di “ falso”: niente plastica ne carta.

Il buongusto inizia dalla presentazione dei cibi.

Una bottiglia di prosecco della Valdobbiadene, già ben fredda, viene posta al centro tavola ed è introdotta nel cestello colmo di ghiaccio. Non attende altro che essere stappata!

Gli spaghetti scolati sono adagiati a mo’ di nido sui piatti e gemellati con abbondante sugo e gamberoni.

"Praticamente un ricco e appetitoso piatto unico!” Afferma con orgoglio Carlo che con mossa ardita, afferra la bottiglia del vino, taglia lo spago che ferma il tappo ed è subito un trionfo: “ In alto i calici” -viene gridato all’ unisono mentre i due uomini brindano alla vita e alla amicizia che proviene da lontano.

Il tintinnio delle forchette si mescola e si confonde con quello più cadenzato delle corde che reggono l’ albero maestro, seguendo così l’ andar del vento che ninna con dolcezza lo scafo mentre

i flutti lo accarezzano.

Tutto questo tiene loro compagnia tanto che si ha l’ impressione di non essere soli attorno alla tavola mentre i due, tra una forchettata e l’ altra, raccontano di improbabili avventure e fantasmagorici sogni e ben carichi per la regata del nuovo giorno che sta per iniziare.


Carlo Sorgia 25/09/2012 17:30 790

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.

SuccessivaPrecedente
Successiva di Carlo SorgiaPrecedente di Carlo Sorgia

Nota dell'autore:
«Una gita in barca a vela ... istanti prima!»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Menu semplice e appetitoso, e fantastico scenario. (Antonio Terracciano)



Vedi i racconti di Carlo Sorgia:
nella categoria:
dell'anno:











Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Racconti

Ragazzi
Il maialetto rapito
Viaggi e Avventura
Una traversata tra i piaceri della tavola
Un viaggio pazzo

Poesie

Racconti

Ragazzi
Il maialetto rapito
Viaggi e Avventura
Una traversata tra i piaceri della tavola
Un viaggio pazzo

Premio Scrivere 2017
Ombre e chiaroscuri Introspezione (“I sogni si nascondono nei silenzi della notte” Khalil Gibran)
Commozione intensa Amore (“Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.” Paulo Coelho)
Palpita il cuore Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Nel silenzio L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)
Quel grande poeta La poesia e il Poeta (Impressioni)
Sinfonie La Terra, culla della vita (Natura)
Mille petali Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2014
Le stringo le mani "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Scorre il mare nelle vene Tema Libero


Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it