4247 visitatori in 24 ore
 220 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Carlo Sorgia

Carlo Sorgia

Molto impegnato nel lavoro, mi sono avvicinato alla poesia in maniera sistematica solo di recente.
Attratto da tutte le forme di creatività, nessuna esclusa, scrivere credo completi questa mia voglia di esprimermi, la pittura mi completa.
La mattina al risveglio mi meraviglio ancora e mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Non sono ammesse repliche
Ricordo quel guerrier d'un tempo
possente quercia
altero e sorridente
del pericolo sprezzante:
un sol pensiero
ed era azione.
Trascorron pigre le sue ore
a un soffio dai cent'anni
giornate piatte
a dipanar matasse
cercando la giunzione
ma il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il vecchio e il bambino
Percorrendo l'argine
passo dopo passo su quel fiume
sempre uguale
seppure trascorsi due lustri e più
Ricordo ancora quando ragazzino
procedevo col nonno tanto amato
alla scoperta della vita
Il fedele cane al fianco.
Un leone nella mia...  leggi...

Chi ci separerà dal suo amore
''Chi ci separerà dal suo amore''

Musica dolce sale verso il cielo
note di Flauto che toccano il cuore,
Organo struggente abbraccia l'anima,
coro che amalgama
una voce sola sale elevata dall'incenso.
Passate son le lacrime
rimane un...  leggi...

Volano i pensieri
Volano i pensieri miei
trascinati da fresca brezza rigenerante
sfiorano le onde del mare
sfidando ora il tempestoso...  leggi...

Is Fassonis
Gusci a memoria dei Padri
giunchi ed erbe lacustri intrecciate strette
acqua non penetra
galleggiano a pelo
incapaci di...  leggi...

Un quadro un progetto
Quel quadro che mi hai regalato
un quadro nel quadro
fatto apposta per me
nobile pittore eccelso
alcuni colpi di pennello ben assestati
raccontano quel che pensi di me dei nostri progetti.
Tu schivo
non parole ma immagini
la melagrana spaccata...  leggi...

Sfida tra Ciclopi
Cielo spennellato chiaro e scuro
Il Sole con prepotenza cerca via d'uscita
tenta di specchiarsi
In questo mare irrequieto.
In parte riesce
riverbero dell'acqua
a tratti acceca.
Strana magia
forze della Natura a confronto
una contro...  leggi...

Percorrendo quella salita
Percorrendo quella salita
strade vecchie
tra antiche fortificazioni ormai inutili
costruite nei tempi per mostrare...  leggi...

Alla Mia amica Pina
Ti chiamano diverso
solo sfortunato
sfortuna essere nato li
Hai provato il carcere
ma hai un cuore d'oro
ti dono la mia gioia.
Parte del mio tempo
lo prendo in prestito
alla famiglia.
Ma è solo un attimo
che a te sembra tanto
mi...  leggi...

Massicci rossi
Massicci rossi
Che si tuffano al mare
Rocce uniche
Rosse
Come rossa la sabbia
Lambita da docili onde
Acqua fresca e chiara
Cristallina
Trasparente
Dapprima diamantina
Poi turchese
Quindi cobalto
Forte contrasto di colori
La natura si è...  leggi...

Alfa e Omega
Termina la giornata
ultime creature volano
serrate
in gruppo
radenti il mare.
Ultimi istanti per salutare
un giorno...  leggi...

Fratello mio
Amico
Di molte lune più grande di me
Conosciuto per caso.
Solo fortuna
Averti incontrato
Mi regali
Saggezza
Dolcezza
Amico sincero
Potresti essere mio padre
Io tuo figlio.
Molto di più
Mi piace dire
Amico mio
Per sempre...  leggi...

Al mio cane cortes de fleur du mal
Mio caro fratello minore
Ma certo superiore a tanti
Mi guardi coi tuoi occhioni penetranti
Con te una intesa perfetta
Capisci ogni mio stato d'animo
Sei pronto ad ogni mio desiderio
A volte geloso come un bimbo capriccioso
Ma generoso fino...  leggi...

Carlo Sorgia

Carlo Sorgia
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Non sono ammesse repliche (05/05/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
Al mio cane cortes de fleur du mal (05/07/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ma sempre il primo (21/08/2019)

Carlo Sorgia vi consiglia:
 A Muntagna (01/11/2013)
 Non sono ammesse repliche (05/05/2015)
 Chi ci separerà dal suo amore (23/09/2009)

La poesia più letta:
 
Un nonno e un nipote (15/03/2012, 11130 letture)

Carlo Sorgia ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Carlo Sorgia!

Leggi i segnalibri pubblici di Carlo Sorgia

Leggi i 1636 commenti di Carlo Sorgia


Leggi i racconti di Carlo Sorgia

Carlo Sorgia su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Carlo Sorgia
ti consiglia questi autori:
 Berta Biagini
 Lina Sirianni

Seguici su:



Cerca la poesia:



Carlo Sorgia in rete:
Invia un messaggio privato a Carlo Sorgia.


Carlo Sorgia pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Le Baruffe Chiozzotte

"Le baruffe chiozzotte" è una commedia in tre atti in dialetto veneziano ambientata a Chioggia, tra quel mondo (leggi...)
€ 0,99


Carlo Sorgia

Piange il Cielo

Riflessioni
Sarà un gran pianto di Stelle stanotte per un uomo giusto che abbandona
Pianto che non riesce a sgorgare
dagli occhi miei.
Maledetta ipocrisia
insulsa vanagloria
Niente lacrime perché sono uomo.
Amico che mi hai lasciato
che ben mi hai conosciuto
per te una sola lacrima di nascosto
direttamente dal mio cuore per te.


Club Scrivere Carlo Sorgia 25/08/2009 06:57| 10| 2427


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Cuccu Anna Maria
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«...a Roberto che da lassù mi sta leggendo»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«lo sai Carlo le lacrime che versano gli uomi sono simile a l'amore che riesce a mostrare, perché nasconderle, io ho visto piangere uomini, non per quesato non sono uomini, e ti dico mi commuovo vedere che anche loro hanno sentimenti, e tu piangi Carlo, sfoghi la tua rabbia e la tua emozione per aver perduto l'amico caro, se non lo fai, avrai sempre nel cuore questo peso, e poi le lacrime lavano il perccato d'orgoglio, ben vengano se sono lacrime rivolte a chi merita, e credo che in questo caso, ne valgono la pena, condoleanze Carlo per questa tua perdite, non essere in pena, lui da lassù ti vede, e sa che soffri e che lo hai voluto bene, e ti capisco,»
Jeannine Gérard (25/08/2009) Modifica questo commento

«Una strana forma di educazione ci ha fatto credere che un uomo non debba piangere, perlomeno in pubblico, secondo il mio punto di vista non c'è cosa più sbagliata perché quando c'è dolore nel cuore siamo tutti uguali e abbiamo il diritto di piangere liberamente . Bei versi dedicati a un caro amico.»
Anna Maria Obadon (25/08/2009) Modifica questo commento

«Quando un amico ci lascia perché torna a Casa ci sentiamo persi, svuotati, incapaci di agire, di pensare, increduli, sbattiamo la testa contro i perché..., perché proprio lui?
Sei un uomo ed hai il diritto di piangere di tirare fuori l'urlo che ti fa scoppiare il cuore, di far tremare la terraperché prendi a cazzotti la vita, sei un uomo, piangi!
Una preghiera per Roberto e una per la sua famiglia
Adesso sta bene e vive nella Luce di Dio, sappi accettare questa dura prova che la vita ti ha imposto
Dinanzi a dolori così grandi il mio cuore non permette di dire se la preghiera è bella o brutta, è sempre bellissima perché scritta con l'anima e l'amore»
Club ScrivereRosy Marchettini (25/08/2009) Modifica questo commento

«Le lacrime non bisognerebbe mai nasconderle soprattutto di fronte a un grande dolore come la perdita di un amico. Trovo veramente assurda la considerazione che un uomo che piange venga considerato poco virile, la virilita è ben altra cosa. Piangere è segno di grande sensibilità e non di debolezza. Molto intensa e triste. Stupenda in tutto il suo dolore.»
Cuccu Anna Maria (25/08/2009) Modifica questo commento

«Il cielo non piange per un uomo giusto che ritorna a casa... ma gli fa festa.
Noi lo piangiamo e farlo solo dentro è sbagliato, il dolore fa ormai parte dell'esteriorità,l'ipocrisia riveste altri ruoli più superficiali... la morte non va fatta sprofondare nella normalità.
Versi pergni di rabbia e dolore, sentiti a condivisi pienamente.»
Kiaraluna (25/08/2009) Modifica questo commento

«Una lacrima nascosta per un amico... che è volato via.
Dolorosa ma tenera, molto bella.»
Antonella Bonaffini (25/08/2009) Modifica questo commento

«Veramente bella, sentita dedica a un amico scomparso... io ho visto uomini piangere, e nessuno li ha derisi... penso che sia più che altro una sensazione propria... oggi è accettato anche che un uomo possa versare qualche lacrima!»
AlexMen (25/08/2009) Modifica questo commento

«Sono lacrime che vengono dal profondo del tuo cuore
è una perdita che strazia l'anima
molto toccante e sentita»
Danielinagranata (25/08/2009) Modifica questo commento

«Eppure il tuo cuore piange, disperato, e piange lacrime brucianti. Nessuna vergogna c'è nel pianto, né per un uomo né per una donna, c'è solo l'esplosione di un violento dolore,»
Club ScrivereFranca Canfora (25/08/2009) Modifica questo commento

«Toccanti versi per un'amicizia senza confini – ma non credo che l'uomo debba trattenersi dall'esprimere sentimenti con le lacrime. Sentita.»
Club ScrivereBerta Biagini (25/08/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione


Racconti

Ragazzi
Il maialetto rapito
Viaggi e Avventura
Una traversata tra i piaceri della tavola
Un viaggio pazzo

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it